Malesia - Sipadan

Sipadan

Sipadan è un’isola della Malesia che si trova nel mare di Celebes, sulla costa sud-orientale della regione del Sabah, vicinissima alle isole delle Filippine e dell’Indonesia. Si trova a 36 km dalla costa e rappresenta l’estremità di un pinnacolo calcareo che ha ricoperto il vulcano subacqueo affiorando da una profondità che varia dai seicento ai duemila metri, peculiarità che la rende un vero paradiso per i subacquei di tutto il mondo. Fino al 2005 era possibile soggiornare sull’isola, poi per preservare il delicato ambiente delle barriere coralline è stata dichiarata parco marino e i visitatori possono solo effettuare visite giornaliere.


Le immersioni

Ogni angolo si presta per un’immersione da sogno, e ce n’è per tutti i gusti: dal drop off sul lato orientale dove si possono osservare molte varietà di squali sfilare in passerella lungo la parete verticale, al Santuario delle Tartarughe, ideale per gli appassionati di biologia marina e per i fotografi subacquei interessati alla macro fotografia, in cui si trovano i resti di tartarughe e delfini che smarrendosi tra i cunicoli muoiono per annegamento. Un altro sito da non perdere è Barracuda Point, vi troverete circondati da nuvole di barracuda che vorticano intorno a voi, sono così tanti da oscurare la luce del sole. Raggiungere questa meravigliosa isola dall’Italia è un’avventura lunga non meno di 30 ore, ma vi assicuro che ne vale davvero la pena! ><(((º>