Biografia

Rimasi sempre affascinato da ciò che una macchina fotografica è in grado di catturare e che la maggior parte delle volte all'occhio umano sfugge; in un certo senso ci trasporta in un'altra dimensione dove il tempo è congelato, e possiamo ammirare un minuscolo attimo di tempo protrarsi all'infinito, osservando ogni singolo dettaglio dello spazio che ci circonda come se rimanesse immutato, ma mantenendo vivo lo spirito del soggetto immortalato.

"Ciò che la fotografia riproduce all’infinito ha avuto luogo una sola volta: essa ripete meccanicamente ciò che non potrà mai più ripetersi esistenzialmente"