Biografia

Sebastiano Occhino nasce a Messina nel 1956; dopo il Liceo Classico frequenta l'Università Mediterranea di Reggio Calabria, laureandosi a pieni voti in Architettura.

Inizia a fotografare dalla seconda metà degli anni settanta per esigenze di studio e in seguito professionali ma ben presto il suo spirito creativo lo spinge ad affiancare all'uso tecnico quello personale, teso ad esplorare le possibilità espressive proprie del linguaggio fotografico, con una netta preferenza per il bianco e nero, che ha sempre trattato personalmente sia in fase di sviluppo che di stampa.

Nel 2011 matura la decisione di trasformare la passione per la fotografia in attività professionale, concentrandosi sulla ricerca artistica personale inserita nella particolare nicchia della produzione di immagini in tecnica “Fine Art” (stampe a getto d’inchiostro su carte pregiate che devono rispettare ristrettissimi standard nell’intera filiera di produzione, molto costose ma con livelli di qualità e durata nel tempo sconosciuti alle normali stampe fotografiche).

La ricerca artistica pone in secondo piano, ma non esclude, nel suo lavoro, la fotografia di matrimonio per la quale ha condivide pienamente la filosofia del Wedding Reportage: visione giornalista dell'evento, attenzione massima ai "dettagli emozionali" della cerimonia, pochissime foto in posa e massima libertà per gli sposi.

Pur riconoscendo alla tecnica analogica un potenziale di fascino, personalità e bellezza non replicabili nella fredda perfezione del dominio digitale (conserva ancora, con crescente voglia di tornare ad utilizzarlo, l’intero corredo analogico, ingranditore compreso) oggi lavora necessariamente in digitale curando personalmente la post-produzione delle proprie immagini, utilizzando un flusso di lavoro personale, maturato dallo studio assiduo e continuo delle tecniche dei maggiori esperti del settore.

Ha documentato i lavori di restauro della Galleria Vittorio Emanuele III di Messina, collaborando alla realizzazione della mostra "LA GALLERIA VITTORIO EMANUELE III - Mostra fotografica e documentaria dall'archivio dell'Ingegnere Camillo Puglisi Allegra” (23/12/1996 - 23/1/1997).

È stato tra gli fotografi selezionati per la mostra “Visioni del Mito” -  Atlante fotografico dello Stretto di Messina (Monte di Pietà, 3-28 febbraio 2016)