Mitoraj Mito e Musica

Se non avete mai visto Pietrasanta ma avete sempre avuto intenzione di visitarla o di tornare a farle visita questo è il momento ideale; oltre alla bellezza del panorama della Versilia,  all'architettura della sua piazza principale, a Pietrasanta è possibile ammirare, dal 18 aprile al 31 agosto 2015, numerose opere del maestro Igor Mitoraj esposte in Piazza del Duomo (in un giardino di ulivi allestito appositamente per l'occasione), nella chiesa di Sant'Agostino e nella piazza del Comune.

La mostra, "Mitoraj Mito e Musica" non è il tributo della città al suo illustre concittadino, scomparso prematuramente a Parigi il 6 ottobre dello scorso anno: è la prima realizzata dopo la sua morte ma l'ultima studiata da lui, fin nei minimi particolari, in collaborazione con la città di cui era cittadino onorario fin dal 2001.

Mitoraj come molti artisti di successo, ad esempio Botero, aveva scelto di vivere a Pietrasanta perché qui, grazie alla competenza degli artigiani, sono situate le migliori fonderie d'arte del mondo.

Passeggiare in mezzo a questi capolavori, poter toccare o vedere come sono realizzate queste operere, l'interno dei bronzi è un'esperienza unica. I bimbi di Pietrasanta sono molto fortunati perché possono "toccare" l'arte fin da piccoli.

"Passo Segreto", i due volti in mezzo all'uliveto, è l'unica opera non bronzea esposta in Piazza Duomo, molti pietrasantini, amanti del bronzo e del marmo, hanno criticato questa scelta, ma si sa che a Pietrasanta l'amore per l'arte ti entra dentro anche solo per osmosi.

L'argilla di cui è composta l'opera, matrice di opere realizzate poi in bronzo, sottoposta agli agenti atmosferici, è destinata a deteriorarsi nel tempo, Mitoraj ha inteso così proporre una riflesione sull'interazione fra il tempo e la materia, sulla decadenza in generale.

La mostra prosegue nella chiesa di Sant'Agostino; la penombra in cui sono immerse le opere esposte all'interno della chiesa di Sant'Agostino e la sacralità del luogo offrono uno spettacolo da lasciare senza fiato!

Eroi mitologici e figure alate sono i temi ricorrenti delle opere di Mitoraj, in questa ambientazione sono un vero spettacolo, non posso dire che valgono da sole il prezzo del biglietto solo perché qui è tutto gratis, offre la città di Pietrasanta detta "la piccola Atene".